• Data 7 Ott - 18 Ott
  • Durata 11 giorni
  • Tipo Discover
  • Numero di persone 12
  • Prezzo 2.100,00 €
  • Valutazione
    (0 reviews)

Informazioni

Questo viaggio di 12 giorni ci porterà alla scoperta di una delle zone più spettacolari del sud est Asiatico. Attraverseremo Vietnam e Cambogia risalendo il delta del fiume Mekong (riserva della biosfera protetta dall’Unesco) subito a Sud della capitale del Vietnam Ho Chi Minh (la vecchia Saigon). Il delta rappresenta un territorio straordinario, unico per le sue caratteristiche, enorme e vario che assaporeremo con calma a bordo di una delle imbarcazioni locali che ci permetterà di giungere in Cambogia, attraversando il confine proprio via fiume.

Avremo modo di ammirare il patrimonio naturalistico e la vita di tutti i giorni di contadini e pescatori che trascorrono tutta la vita sull’acqua. Questo viaggio ci porterà alla scoperta delle zone più autentiche e della cultura locale di questi due incredibili paesi. Ma non si pensi soltanto a risaie e villaggi di pescatori, ci sono città con oltre 1 milione di abitanti e caratteristici mercati, se Cai Bei è il maggiore, quello di Phueng Hiep è il più esotico, con un’area dedicata alla vendita di varie specie di serpenti, da queste parti considerati una vera prelibatezza gastronomica. E assieme all’antico il moderno, l’avvenieristico ponte di Can Tho, lungo quasi 3 km e a 6 corsie, il ponte sospeso più lungo d’Asia.

Il Mekong costituisce una delle aree di maggiore ricchezza biologica del pianeta, con una delle maggiori foreste di mangrovie del mondo. Antichi templi, spiagge deserte, fiumi impetuosi, foreste sperdute e, ad eccezione di Angkor, solo una manciata di turisti. Il paese è finalmente emerso da decenni di guerra e isolamento: i magici templi di Angkor destano ancora stupore tra le centinaia di turisti che li ammirano e la Cambogia è meritoriamente tornata a essere una delle tappe più ambite del sud-est asiatico. Voliamo poi a nord per scoprire la capitale settentrionale, Hanoi e per terminare Il nostro viaggio nella paradisiaca Baia di Halong, una delle meraviglie del mondo e della natura.

Come sempre per chi è abituato a viaggiare con noi, con me (Patrizia) ho organizzato il viaggio come se lo facessimo in famiglia, in un piccolo gruppo che ci permetterà di spostarci facilmente e di essere molto flessibili con orari e percorso. Chi mi conosce sa che ci tengo a farvi scoprire il lato più autentico di ogni paese per questo ad alberghi di lusso ho alternato ristoranti tipici e un pernottamento in famiglia per darvi la possibilità di entrare a contatto con quella fantastica gente che fa il viaggio e da il vero senso a tanto spostarsi.

Il programma day by day

1 Giorno Milano – Ho Chi Min
Partiamo con voli di linea da Milano Malpensa per Ho Chi Minh e pernottiamo a bordo. Conosciuto inizialmente come il “Grande Stato Viet" e come Indocina durante il periodo francese, Il Vietnam moderno ha visto la sua riunificazione solo alla fine del secolo scorso ed è oggi un paese in rapido sviluppo e che può vantare una straordinaria civiltà e una popolazione
colta e civilizzata.

2 Giorno HO CHI MINH
Atterriamo a Ho Chi Minh la mattina, raggiungiamo l’albergo per lasciare i bagagli e patiamo alla scoperta della città. Visita di Ho Chi Minh. È la più grande città vietnamita e si trova sulla sponda occidentale del fiume Saigon, un corso d’acqua che scorre a sud del Vietnam. La città di Ho Chi Minh originariamente era un villaggio di pescatori, veniva chiamata Sai Gong, successivamente i comunisti che vinsero la Guerra del Vietnam la ribattezzarono Ho Chi Minh in onore del padre fondatore del Vietnam socialista. Oggi scopriremo:

  • Palazzo del Comitato Popolare, edificio simbolo del Vietnam
  • Museo Militare di Ho Chi Minh, nell’antistante giardino conserva materiale bellico americano, cinese, sovietico e vietnamita
  • Mercato dei residui bellici di Dan Sinh al 104 di Nguyen Cong Tru
  • Binh Soup Soup fu il quartier generale dei Viet Cong a Saigon oggi si consuma zuppa di taglierini

Notte Ho Chi Minh.

3 Giorno HO CHI MINH
Oggi partiamo alla scoperta dei dintorni di Ho Chi Minh. Scopriamo Tay Ninh la Santa Sede del Caodaismo e il grande Tempio Cardai e assisteremo alla funzione delle 12. Uno dei contributi del Vietnam nel mondo è stata la religione Caodaista, che prende i concetti dal Buddismo, cristianesimo, induismo, ecc. Questa religione è nata nella provincia di Tay Ninh nel 1926, in questo stesso luogo a Tay Ninh, sorge la Santa Sede caodista dove l’edificio più rappresentativo di tutti è l’ il Tempio Cao Dai Tay Ninh, chiamato anche il tempio divino. •  Mercato di Long Hoa il più grande mercato rurale della zona.
Da qui proseguiamo a nordovest di Ho Chi Minh per raggiungere Cu Chi, Ben Dinh E Ben Douc. Nel profondo sottosuolo, vi è nascosta una vera e propria città sotto la città: si tratta di una rete di cunicoli e vie sotterranee che hanno fatto la storia. Costruiti all’epoca della dominazione francese, questi 220 chilometri di gallerie vennero creati per collegare diversi villaggi ed
arrivavano fino al confine con la Cambogia. Esse erano in grado di ospitare circa 10.000 persone. Il ruolo strategico dei Cu Chi tunnels venne sapientemente sfruttato durante le fasi di guerra, prima contro i francesi e anni più tardi contro gli americani nella guerra del Vietnam.
Fu in particolare in questo periodo che i famosi Viet Cong, i guerriglieri vietnamiti della fazione antiamericana, utilizzarono i tunnel per nascondere le truppe, per rifornirsi di armi o cogliere di sorpresa i soldati americani organizzando rappresaglie e spedizioni punitive. I soldati vietnamiti si nascondevano infatti in questi sotterranei di cui nessuno, in particolare la base americana, ubicata proprio in quella zona, ne era a conoscenza.
Gallerie sotterranee di Cu Chi (250 km di cunicoli) e cimiteri di guerra.
Villaggio di Ben Dinh gallerie originali, il cunicolo visitabile si snoda per 50 mt su diversi livelli. La galleria è alta 1.20mt e larga 80 cm, non illuminata.
Villaggio di Ben Douc non si tratta di gallerie originali, ma di una ricostruzione per dare risalto a tutte le curiosità di come si viveva all’interno delle minuscole gallerie.

4 Giorno Vietnam km 170
Partiamo la mattina in taxi diretti a MYTHO (70 km) per l’imbarco e l’inizio della navigazione verso il confine Cambogiano attraverso il delta del Mekong.

  • Delta del Mekong, circa 100 km di navigazione
  • MyTho-Cai Be-An Bin Island
  • Cai Be floating market tra i più bei mercati galleggianti del delta del Mekong
  • VINH LONG tempio di Van Than Mieu (tempio di confucio) una rarità
  • Crociera SAMPAN tra i caratteristici e stretti canali interni dove è possibile assistere anche ad attività quotidiane della popolazione locale, visita di un giardino tropicale
  • AN BINH island

Cena presso una famiglia sull’isola fluviale di An Binh. Serata caratteristica, saremo ospitati in piccoli bungalow da una famiglia del luogo per provare ad entrare ancora di più nell’atmosfera del luogo.

5 Giorno Vietnam km 120
Delta del Mekong- circa 120 km di navigazione- An Binh Island- Chau Doc
Al mattino presto con una imbarcazione locale visitiamo il celebre mercato galleggiante di Cai Rang dove le giunche si distribuiscono lungo il fiume Can Tho per vendere frutta, ortaggi e spezie ma anche radici profumate. A pochi chilometri dal confine con la Cambogia ci inoltriamo nella riserva naturale di Tra Su dove, a bordi di una barca a remi, potremo ammirare i grandi uccelli acquatici. Pranziamo in corso di viaggio e ceniamo a Chau Doc.

  • Partenza per Chau Doc e risalita del Mekong fino al confine cambogiano
  • Presso Chau Doc visita delle caratteristiche FLOATING HOUSES
  • Dintorni di Chau Doc: market di Phu Chau e in auto visita di un villaggio Cham

Notte: Chau Doc

6 Giorno Vietnam- Cambogia km 100
Oggi Esploriamo in barca il canale Vinh Te e il fiume Hau e ammiriamo le case palafitticole dove vivono le etnie Cham e Khmer, allevatori di pesce. Proseguiamo fino al confine con la Cambogia e, dopo aver espletato le formalità e ottenuto il visto di ingresso.

  • Fiume Mekong – circa 100 km di navigazione
  • Chau Doc a Phom Penh 4h
  • CAMBOGIA (+5 ore rispetto all’Italia- alba ore 5.50/ tramonto ore 18.00)
  • Confine tra Vinh Xuong (Vietnam) e Kaam Samnor (Cambogia) – Il visto cambogiano si ottiene all’arrivo in frontiera 20 USD e 1 foto

Partenza con la speed Boat alle ore 9 con arrivo previsto a Phom Penh alle 13. Sistemazione in hotel ed intero pomeriggio dedicato alla visita di Phon Penh

  • Royal Palace e Silver Pagoda (8-11/ 14-17)
  • Museo Toul Sleng
  • A 15 km a sud di Phom Penh i campi di sterminio di Choeung Ek
  • Mercato di Psar Timei
  • Cena presso un ristorante di cucina cambogiana: Ristorante Darasmey (dove si cucina da soli) il più popolare ristorante di Khmer
  • Wat Phnom

Notte Phom Penh.

7 Giorno Cambogia
Fiume e lago Tonlé Sap – circa 308 km di navigazione.
Phom Penh- Siem Rep 5h.
Una delle esperienze più belle che si possono fare in Cambogia è sicuramente quella di visitare i villaggi galleggianti del Tonlé Sap, il cuore della Cambogia ed ecostistema unico, identificato anche dall’UNESCO come un ambiente ecologico di primo livello. Durante la stagione piovosa questo grande lago si estende fino a 20km oltre i suoi limiti consueti, passando da una superficie di 2700 chilometri quadri a circa 15mila, occupando il 7% del territorio cambogiano ed aumentando la sua profondità in maniera considerevole. Il ciclo delle acque del Tonlé Sap determina la vita degli abitanti di oltre 150 villaggi galleggianti.
Gli abitanti traggono dal Tonlé Sap tutto quello di cui necessitano, vivendo in gran parte di attività quali la costruzione di barche, la pesca e l’allevamento di animali come i gamberetti. Vegono allevati anche coccodrilli, un tempo presenti in libertà nel lago ma oggi scomparsi a causa della caccia che gli è stata data, soprattutto per il valore della loro pelle.
Questa sera partiamo per una visita al tramonto dei templi di Angkor.
Quello che viene comunemente chiamato Angkor è in realtà un complesso di templi disseminati all’interno di un parco archeologico vasto circa 400km quadrati, dal 1992 patrimonio dell’UNESCO. Il tempio più famoso è sicuramente Angkor wat (wat in khmer significa proprio tempio), ma ve ne sono moltissimi altri che meritano la vostra visita, alcuni maestosi altri quasi diroccati, ma tutti immersi nella foresta cambogiana, in alcune zone quasi una giungla.
Notte Siem Rep.

8 Giorno Cambogia
Fantastica giornata dedicata alla scoperta dei templi di Angkor. ANGKOR WAT: alba nella zona delle vasche rurali, visita del monumento più solenne e grandioso basti pensare alle dimensioni del muro perimetrale di 1025 mtx 800 mt. Mentre la torre centrale è alta 55 mt- statua di Vishu (ciocche di capelli)

  • SRAS SRANG e BANTEAY KDEI contiene le sculture più belle di Angkor.
  • TA PRHOM unico ad Angkor a non essere stato liberato dalla natura intrinseca della giungla.
  • Templi di Pre Rup e Mebon Orientale Baray Orientale
  • Templi di Ta Som (particolarità un gigantesco albero si è impossessato del gopura del tempio, e Preah Neak Pean un dedalo di gallerie, pareti decorate da bassorilievi e sculture
  • La spettacolare città fortificata di Angkor Thom
  • Chau Say Tevoda, Thommanon, Ta Keo, Ta Nei
  • Trasferimento in aeroporto di Siem Rep per il volo su Hanoi delle 19h45
  • Torniamo in Vietnam, nella capitale del nord.

Notte ad Hanoi.

9 Giorno HANOI
Giornata con guida locale alla scoperta della vivace capitale del Vietnam. Hanoi, capitale politica del Vietnam, significa in vietnamita “al di qua del fiume" ed è adagiata lungo la sponda del Fiume Rosso, che nel corso del tempo, a causa di alluvioni e cambi di percorso, ha dato vita a diversi laghi costellati da isolette che caratterizzano il paesaggio urbano. E’ abitata da circa un milione di abitanti. Capitale imperiale fin dal 1010 e durante la dinastia Le dal 1428 al 1788, riprese il suo ruolo nell’Indocina francese durante il periodo coloniale dal 1902 al 1953, per diventare infine la capitale politica del Paese dopo la riunificazione nel 1976.
Hanoi si presenta come una tipica città francese d’ inizio secolo, con lunghi viali, parchi e costruzioni che richiamano appunto lo stile francese, retaggio della dominazione coloniale.
Non mancano però aspetti che richiamano la secolare cultura asiatica. Malgrado i bombardamenti subiti dalla città infatti, buona parte dei suoi edifici storici sono ancora in discrete condizioni. Un’immagine tipica dell’antica architettura vietnamita è fornita dal Tempio della Letteratura, dedicato a Confucio nel 1.070 da antichi eruditi e letterati, che qui fondarono la prima università del paese, senza tralasciare il tempio di Ngoc Son, ubicato su un’isoletta del lago Hoan Kiem.
Altre importanti attrattive storiche della capitale sono la Pagoda Mot Cot ( conosciuta come “Pagoda ad un solo pilastro”), particolarissima pagoda in legno che poggia su un unico pilastro, costruita nel 1.049 a rappresentazione della purezza del fior di loto; il Mausoleo di Ho Chi Minh, legato alla storia recente del Paese; il tempio del genio Quan Than ed il lago della Spada Restituita, circondato da alberi secolari.
E’ infine interessante andare alla scoperta dello spirito popolare della città, vipasseggiando tra negozietti colorati e vecchie botteghe all’interno del Quartiere Vecchio (XV secolo), a bordo dei tradizionali cyclò.
Notte Hanoi.

10 Giorno HANOI- BAIA DI HALONG
Un po di meritato relax in uno dei paradisi più incredibili del mondo. La baia di Ha long si trova nel Golfo del Tonchino, al confine con la Cina, e dista 164 km da Hanoi, la capitale del paese. Nel 2011 è stata inserita tra le 7 meraviglie naturali del
pianeta e dal 1994 l’Unesco l’ha nominata Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Gli oltre 2000 isolotti calcarei coperti di vegetazione, sono un vero paradiso per tutti gli amanti della natura. Con la barca è possibile passare attraverso le insenature create dalla natura.
Sono numerose anche le caverne che si possono raggiungere, su tutte la Thien Canh Son, che si raggiunge dopo aver percorso una lunga scalinata, immersi nella vegetazione. L’interno della caverna è davvero enorme ed è possibile ammirare stalattiti, stalagmiti ed altre formazioni calcaree. Non illudetevi di trovare refrigerio dall’afa esterna perché all’interno, forse, è anche peggio.
Saremo a bordo di una piccola imbarcazione in legno che ci ospiterà anche per la notte nelle acque cristalline. Pranzeremo e ceneremo a bordo approfittando del miglior pesce fresco di sempre!
Per chi volesse possibilità di affittare un kayak (di cui sono forniti tutte le navi) e spostarsi in tutta tranquillità tra le insenature e le grotte presenti.
Sicuramente il momento più suggestivo della crociera è assistere al tramonto dalla propria barca. Il sole che scompare dietro gli isolotti lasciando una scia tra il rosso e l’arancione vale tutto il viaggio.
Cena e notte in barca.

11 Giorno
Rientriamo ad Hanoi approfittando degli splendidi paesaggi del Vietnam del nord per
raggiungere la capitale per la cena e il pernottamento

12 Giorno Volo di rientro.

Le quote comprendono

LA QUOTA COMPRENDE:
Volo internazionale A/R
Accompagnatore dall’Italia
Guide locali sul posto
Tutti i pasti (colazione, pranzo, cena) tranne che per il primo e ultimo giorno in aeroporto
Tutti i pernottamenti
Volo interno
Prezzi traghetti e transfer
Barca
Ingressi a tutti i musei e monumenti
Assicurazione plus medico-bagaglio
Quota base 4 persone: 2350 €
Quota base 6 persone: 2100 €

Le quote non comprendono

  • Tutto quanto non espressamente inserito in “La quota comprende"
Start End Adult Kid
Infant Up to 3 years old
 
7 ottobre 2018 18 ottobre 2018 2.100,00 € No include No include Show Rates