• Data No plan available
  • Durata giorni
  • Tipo 4x4
  • Numero di persone 12
  • Prezzo 2.390,00 €
  • Valutazione
    (0 reviews)

Informazioni

Un’avventura unica che racchiude in sé il fascino delle grandi traversate,
per esplorare alcuni tra i luoghi più lussureggianti e rigogliosi della
Terra per entrare in contatto con il luogo e i suoi popoli.

E’ dedicato a coloro che vogliono concedersi un viaggio on the road in una regione dove la varietà è la caratteristica più rilevante.

Il nostro itinerario si sviluppa tra due paesi, il Nicaragua e il Costa Rica
tra foreste lussureggianti, imponenti vulcani, laghi color cobalto,
cittadine coloniali, parchi naturali e spiagge paradisiache, dalle acque
cristalline dei Caraibi alle onde che si infrangono con un rumore sordo sulla costa del Pacifico.

Un viaggio intenso e molto vario, di particolare ricchezza culturale, paesaggistica e umana.

Un itinerario d’eccezione guidato da Patrizia, Donnavventura nel Grand Raid del Caribe 2015, che ha pensato di ripercorrere una parte della rotta seguita dalla nota spedizione televisiva.

Facile, adatto a tutti, è un viaggio organizzabile su richiesta sempre tra la fine di dicembre e la metà di aprile.

Il programma day by day

1 Giorno. Italia – Managua – Léon. Partenza dall’Italia con volo di linea diretto a Managua,
via Madrid. Dopo aver sbrigato le pratiche aeroportuali ci dirigiamo
immediatamente verso nord, lasciandoci alle spalle il caos e il traffico
tipici delle capitali centroamericane per raggiungere il nostro hotel a
Léon. Pranzo lungo l’itinerario, cena e pernottamento in hotel.

2 Giorno. Léon. Leon è un’affascinante città coloniale, è stata per più di 200 anni la capitale del paese. Centro universitario del Nicaragua, un alternarsi di edifici storici, murales rivoluzionari e capolavori architettonici. Dopo aver visitato la splendida cittadina partiamo alla scoperta di uno dei vulcani più affascinanti del Nicaragua. Il Cerro Negro,
domina la valle con la sua maestosa figura, ancora attivo, l’ultima
eruzione risale al 1999. Lo raggiungiamo in auto in un’ora di tragitto e
poi affrontiamo un’escursione di un’altra oretta per raggiungere la
sommità e godere di un panorama mozzafiato. Il Cerro Negro è l’unico
vulcano al mondo da cui è possibile praticare uno sport davvero
particolare, il Volcano Boarding, i più spericolati
potranno cimentarsi in questa discesa in tavola(tipo snowboard) dalla
cima del vulcano, assolutamente da provare! Pranzo lungo l’itinerario,
cena e pernottamento in hotel.

3 Giorno. Léon – Granada. Dopo la prima colazione partiamo per Granada.
L’elegante cittadina ammalia da secoli i viaggiatori per la
raffinatezza della sua architettura. È la città coloniale meglio
conservata e vanta una cattedrale accuratamente restaurata, una plaza centrale ben tenuta e abitazioni che celano cortili interni lussureggianti. Pranzo lungo l’itinerario, cena e pernottamento in hotel.


4 Giorno
. Granada – Lago Nicaragua – Omepete
. Prima colazione e trasferimento al molo di San Jorge per imbarcarsi sul traghetto e raggiungere l’isola di Ometepe, nel lago Nicaragua, la più grande isola lacustre del mondo, dominata dagli splendidi vulcani di Concepcion e Maderas. Attraverseremo la laguna del Charco Verde e la favolosa Playa di Santo Domingo. Trasferimento in hotel, per la cena ed il pernottamento. Pranzo lungo il percorso.

5 Giorno. Isola di Omepete – Tamarindo. Dopo la prima colazione partiamo dall’Isola di Ometepe per raggiungere San Juan del Sur,
piccolo e pittoresco villaggio di pescatori, con una lunghissima
spiaggia bianca dove ci fermeremo per gustare un delizioso pasto a base
di aragoste e gallo pinto, il piatto nazionale. Ripartiamo alla volta di
Tamarindo, la località più amata dai surfisti di tutto
il mondo. Con le sue lunghissime spiagge bianche circondate dalla
foresta, non è solo una meta prediletta per il surf e i party, ma la
località è inscritta nel Parque Nacional Marino Las Baulas de Guanacaste.
All’arrivo accoglienza e trasferimento in hotel, bagno di rito davanti
al tramonto più bello della vostra vita. Cena e pernottamento in hotel.

6 Giorno. Tamarindo. Giornata libera per approfittare delle splendide spiagge di Tamarindo e per fare un po’ di surf tra le mitiche onde del Pacifico. Pranzo libero, cena e pernottamento in hotel.

7 Giorno. Tamarindo – Parco Nazionale Vulcano Arenal. Dopo la prima colazione partiamo in direzione del Parco Nazionale del Vulcano Arenal. Il vulcano con un altezza di poco più di 1.600 metri è il più conosciuto del Costa Rica.
La sua attività è continuamente in evoluzione e talvolta si può
assistere a magnifici spettacoli di fiumi di lava rossa che colano lungo
i fianchi e di rocce incandescenti scagliate in aria, mentre in altri
periodi il vulcano è molto tranquillo e si limita a lanciare bagliori
nel buio. Partiamo alla scoperta dello splendido parco per poi terminare
la giornata in pieno al relax alle calde sorgenti termali di Tabacon. Cena e pernottamento.

8 Giorno. Parco Nazionale dell’Arenal – Parco Nazionale del Tortugero. Dopo la prima colazione partiamo per il Parco Nazionale del Tortugero. Il Parco si trova sul mar dei Caraibi, è l’area più importante della costa caraibica per la deposizione delle uova delle tartarughe verdi. Tartarughe giganti come la Tartaruga Verde che arriva fino a 200 chili, la Carey e la mastodontica Tartaruga Baula,
che arriva fino a 500 chili! Il parco è meraviglioso, una rete di
canali lunghi centinaia di chilometriche che scorrono placidi
inoltrandosi nella vegetazione più fitta, con il verde della natura che
si specchia nelle loro acque scure creando un effetto caleidoscopico.
Pranzo lungo l’itinerario, cena e pernottamento in hotel.

9 Giorno. Parco Nazionale del Tortugero – Puerto Viejo de Limon. Dopo la prima colazione partiamo diretti verso Puerto Viejo de Limon. Deve la sua notorietà allo sbarco di Cristoforo Colombo che nel 1502 approdò all’Isla Uvita, al largo di Puerto Limon. Pranzo lungo l’itinerario, cena, pernottamento in hotel.

10 Giorno. Puerto Viejo de Limon – Parco Nazionale Manuel Antonio.  Partenza con trasferimento collettivo per la costa del Pacifico centrale per raggiungere il Parco Nazionale di Manuel Antonio. Il
Parco Nazionale Manuel Antonio, situato sull’Oceano Pacifico è una
delle riserve più famose del Costa Rica. E’ un vero spettacolo, ci
perderemo tra le spiagge bianche ed incontaminate e andremo alla ricerca di bradipi, scimmie cappuccine, scimmie urlatrici, coloratissimi tucani, iguane, procioni e tanti altri, se saremo fortunati in mare avvisteremo le balene.

11 Giorno. Parco Nazionale Manuel Antonio. Giornata dedicata alla scoperta del Parco Nazionale Manuel Antonio.

12 Giorno. Manuel Antonio – Dominical. Partenza per la zona sud della costa pacifica. Nel pomeriggio arrivo nell’esuberante e selvaggia Dominical.

13 Giorno. Dominical. Giornata dedicata all’escursione al Parco Nazionale Corcovado.
Visita della foresta più rigogliosa del paese che racchiude il 70%
della flora e la fauna di tutta la Costa Rica. Il Parco nazionale del
Corcovado è fra tutti i parchi nazionali e le aeree protette del Costa
Rica, quello più emozionante. Situato nella parte sud occidentale del
paese occupa quasi completamente la Penìnsula de Osa, nella Provincia di Puntarenas
ed è l’ultimo vasto tratto di foresta tropicale umida rimasto sulla
costa del Pacifico dell’America centrale. Il Corcovado è considerato il
luogo biologicamente più ricco del pianeta per merito della sua
incredibile biodiversità che si è mantenuta tale grazie
alla posizione remota del parco e alla presenza umani quasi nulla.
Questo meraviglioso parco ospita la più grande colonia di pappagalli Ara Macao di tutto il Costa Rica. Qui è possibile incontrate anche giaguari, coati (una specie di procione), bradipi, formichieri giganti, scimmie, cinque specie di felini endemici, gufi dagli occhiali, pecari (mammiferi simili al cinghiale), tucani, rane  e coccodrilli.

14 Giorno. Dominical – San José – Italia. Mattinata a disposizione. Trasferimento in aeroporto e imbarco sul volo di linea diretto in Italia.

15 Giorno. Italia. Arrivo previsto in giornata

Le quote comprendono

Quota individuale a partire da € 2.390 su base 12 iscritti

  • Volo andata Milano – Managua
  • Volo ritorno San José – Milano
  • Noleggio auto fuoristrada adatta alle esigenze del viaggio
  • Sistemazione in hotel in camera doppia (camera singola a richiesta con sovrapprezzo) con trattamento B&B
  • Tasse locali
  • Accompagnatrice italiana di grande esperienza e professionalità al seguito per tutta la durata del viaggio
  • Guida Locale
  • Ingresso ai parchi
  • Assicurazione assistenza medica e bagaglio

 

 

 

 

[/kc_column_text]

Le quote non comprendono

  • Quota di iscrizione 50€
  • Tutto quanto non indicato in “La quota comprende”
  • Le bevande, i pranzi ed i pasti non indicati in “la quota comprende”
  • Mance, escursioni facoltative e ingressi a musei
  • Eventuali giorni di noleggio imbarcazioni non comprese nel programma
  • Carburante
  • È necessario prevedere una cassa comune per pranzi, cene, bevande e carburante auto.

Viaggio in Nicaragua e Costa Rica tra foreste lussureggianti, vulcani, laghi color cobalto, cittadine coloniali, parchi naturali e spiagge paradisiache

Start End Adult Kid
Infant Up to 3 years old